Carlo Martinoia / Charles Martin: “the wealthiest man in Sonoma and Marin counties”

From Marilyn Longinotti Geary, United States

Carlo Martinoia arrived in San Francisco via the Isthmus of Panama on June 15, 1852. Born in 1829 to a poor family in Cevio in the Valle Maggia, Martinoia began working at the age of 15 as a mason’s helper, first in France, then in Africa.

Continue reading

Online book in English about Valle Maggia families

Mark LesinaFrom Mark Lesina, United States

I found a link online (http://vuir.vu.edu.au/15416/1/Carlson_1997compressed.pdf) and have started reading it, and it seems really interesting. It is a book that has been scanned and placed on line by University of Victoria – Melbourne in Australia. Continue reading

Traversi, il suonatore di violoncello di Cevio

Di Mark McLaughlan, Australia

Il mio bisnonno e il mio trisnonno si chiamavano entrambi Carlo Traversi e stando agli archivi sono nati a Cevio. Il più anziano dei due è emigrato nello Stato del Victoria durante gli anni della corsa l’oro nel 1850. Si racconta che abbia viaggiato con il suo violoncello e che abbia camminato per 100 miglia per giungere alle miniere d’oro a Daylesford. Si pagava da mangiare suonando il violoncello.

Fatevi vivi se avete notizie su di lui o se siete membri della sua famiglia.

Informazioni sulla famiglia Rotanzi di Peccia

Di Marilyn Longinotti Geary, Stati Uniti

Sto cercando informazioni sulla famiglia Rotanzi di Peccia. Tre figli di Luigi Rotanzi sono emigrati a metà Ottocento. Francesco è andato in Australia nel 1855 ed è diventato il manager di una miniera d’oro. Virgilio nel 1861 e Alessandro nel 1862 sono invece emigrati verso la regione della baia di San Francisco. Continue reading

Seeking info on Rotanzi family of Peccia

From Marilyn Longinotti Geary, United States

I am searching for information on the Rotanzi Family of Peccia. Three sons of father Luigi Rotanzi left in the mid-19th century. Francesco went to Australia in 1855 and became a manager of a gold mining operation. Continue reading

I was convinced she was a witch!

By Adrian Cerroti, Australia

Frequent visits for summer holidays since my early childhood have left me with a myriad of memories and experiences. In the 70’s visits to the village were usually accompanied by my Grandfather who was born there. Continue reading