Lorenzo Martinelli al ranch di Devil’s Gulch

di Marcia, Stati Uniti

Lorenzo Martinelli e la sua famiglia

Lorenzo e il fratello Pietro sono nati a Maggia, in Ticino, nella metà degli anni 1830. I loro genitori erano Giovanni Battista Martinelli e Anna Maria Bonetti. Da giovani lavorarono come spazzacamini a Parigi.

Lorenzo Martinetti

marcia_man

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I due lasciarono la Francia da Le Havre a bordo della Joseph Holmes. Approdarono a New York il 21 aprile 1854. Lorenzo, che aveva fatto parte dell’esercito dell’Unione del generale John C. Fremont, ritornò al suo paese di origine nel 1862 per sposare Carolina Bonetti, figlia di Tobias Bonetti e Guidetta Quanchi di Maggia.

Dopo aver vissuto per una anno in Svizzera con la moglie, Lorenzo ritornò da solo in California. Lavorò per sei mesi in un ristorante greco di San Francisco, senza ricevere uno stipendio. Al posto dei soldi ottenne un acro di terra tra Montgomery Street e la baia di San Francisco. Lorenzo vendette la sua proprietà nel 1863 e si trasferì nella Mother Lodge Gold Mining Country, vicino a Jackson e San Andreas.

Assieme al fratello si occupò di sei muli che venivano utilizzati per trasportare materiale, cibo, tabacco e alcol ai minatori. I due fratelli presero in mano l’intera attività – molto proficua – dopo la morte del proprietario. Con i loro muli rifornirono i minatori di California, Nevada, Idaho e Montana.

Nel 1866, avendo udito del successo ottenuto da alcuni compatrioti in ambito caseario, Lorenzo e Pietro misero in piedi la loro azienda casearia al ranch di Devil’s Gulch.

L’anno seguente fu raggiunto dalla moglie Carolina, la quale arrivò in California dopo aver circumnavigato l’America del sud. Sembra che al suo arrivo a San Francisco fu talmente inorridita dallo stato selvaggio della baracca in cui vivevano Lorenzo e il fratello, che pensò di ritornare a Maggia.

Riuscì comunque a rimettere le cose a posto e nel censimento della California del 1870 fu elencata come “casalinga” con due bambini. Diede alla luce altri sette bambini, principalmente a Nicasio: Ennio (nato nel 1868 e senatore della California tra il 1909 e il 1911), Arnoldo, Geremino (Jeremiah), Erminia, Ermengildo, Robert, Ulysses, Genevieve e Chelso Martinelli.

I figli di Lorenzo Martinetti

marcia_family

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nel censimento del 1870, oltre a Lorenzo (elencato come “Laurens”) figuravano pure il fratello Pietro, una cognata Bonetti e due operai casari di nome Gambonini e Quanchi. Quanchi era un cugino della famiglia Martinelli.

La famiglia di Lorenzo Martinelli si trasferì in seguito in un ranch nella Hick Valley, dove Lorenzo morì il 2 aprile 1893 a causa di un aneurisma dell’aorta. Lorenzo è ricordato come una persona intraprendente, di carattere irremovibile, intelligente, onesto, un marito esemplare e un padre di famiglia ammirabile. È stato uno dei più illustri personaggi della nostra colonia svizzera.

Oggi molti discendenti di Lorenzo e Carolina continuano a vivere in California. Di professione sono insegnanti, infermieri, musicisti, artisti, banchieri, produttori di vino, agricoltori biologici, ingegneri informatici, genealogisti,…

Caroline Roberta Martinelli Kelly, nipote di Lorenzo Martinelli, assieme ai compagni di classe della Federal Terrace School, 1951, Vallejo, California.

federal-terrace-1951

2 thoughts on “Lorenzo Martinelli al ranch di Devil’s Gulch

  1. This is very interesting. Ennio Batista Matinelli was my Great Grandfather and I knew nothing about my Great- Great Grandfather. Thanks for posting this information.

  2. Hello Teresa, Your mother Genevieve Carmel Martinelli was my mother’s second cousin. Your grandfather Jordan Martinelli Sr. was my mother’s first cousin. Ennio Battista Martinelli was the oldest brother of my grandfather, Robert Martinelli. I would like to contact you thru your email address. I collected the information for this article from many sources, family and local historians. Best Wishes, Marcia

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.