Capunet di Poschiavo (Gnocchi di spinaci)

Lessare gli spinaci in acqua salata e passarli nel setaccio. Aggiungere il pane grattugiato, la cipolla tritata, l’erba cipollina, la menta, la noce moscata, le uova e mescolate bene. Incorporare poi la farina e il sale e amalgamare bene, fino ad ottenere una massa consistente. Far bollire tre litri d’acqua con poco sale e far cadere la massa attraverso il passa legumi con i buchi grandi. Quando gli gnocchi vengono a galla, sono cotti. Scolare bene e condire con il burro nel quale si ha fatto friggere l’aglio. Servirli ben caldi.

500 g di spinaci

4-5 cucchiai di pane grattato

½ cipolla tritata

1 cucchiaio di erba cipollina tritata

2-3 foglie di menta (facoltativo)

1 punta di coltello di noce moscata

2 uova

300 g di farina bianca

sale

100 g formaggio grattugiato

2 cucchiai di burro

2 di grasso

1 spicchio di aglio pressato

Anche tu hai una ricetta della Svizzera italiana da condividere?

Le ricette sono contenute nel libro “I mazzafam, ricettario curioso e gustoso del Grigioni italiano”, realizzato su iniziativa di Gianni Bertossa e pubblicato dalle Edizioni Desertina di Coira.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.