La fallimentare corsa all’oro di Giuseppe

di Dell Bond, Australia

Giuseppe Antonio Alessandro Vanza (di Pontirone) ha cercato senza successo l’oro per 30 anni negli Stati di Victoria e del Nuovo Galles del Sud. Era un fotografo ma poi si ritrovò insolvente. Provò a coltivare tabacco nel Queensland, senza fortuna.

I tre figli sono morti: uno nella guerra ispanico-americana del 1899, uno è stato ucciso a Gallipoli e il terzo nella Prima guerra mondiale. Voleva ritornare dalla sua famiglia in Svizzera ma non aveva abbastanza denaro. È morto da uomo infelice in un istituto a Stradbroke Island, nel Queensland.*

* traduzione dall’inglese.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.